Una guida per degustare i vini svizzeri al ristorante

Articolo
Giovedì 28 Giugno 2018
Knut Schwander

Conoscete swisswinegourmet.ch ? Se la risposta è negativa, fate un giro su questo sito dedicato ai ristoranti, cantine ed enoteche specializzate in vini svizzeri : piacevoli scoperte garantite !

Alla ricerca di un buon ristorante, di un bar o di una cantina, la cui carta dei vini sia all’altezza del pasto o dello spuntino ? In qualunque momento, sul vostro telefono mobile o sul vostro PC, swisswinegourmet.ch è una vera miniera di suggerimenti! Scegliete voi se iniziare la ricerca inserendo la città, il nome o il tipo di cucina: è la guida di riferimento per trovare i migliori indirizzi dove si servono vini svizzeri.

D’altronde, a ogni locale è attribuito un adesivo che dà immediatamente l’idea della ricchezza di offerta di vini svizzeri.

Il bicchiere d’oro che fa la differenza

Ha appena festeggiato il suo primo anniversario! Il marchio Swiss Wine Gourmetha fatto la sua comparsa, sulle porte dei ristoranti svizzeri, poco più di un anno fa. A cosa serve? A dare l’idea, con un colpo d’occhio, dell’offerta di vini svizzeri che è proposta dal locale. Simpatico!

Un solo bicchiere indica una selezione regionale. Due bicchieri indicano che la carta dei vini si amplia a due o più regioni viticole svizzere. Tre bicchieri garantiscono una scelta che si estende a tutte le sei regioni viticole del paese. Crus spesso di nicchia, sconosciuti, ma certamente notevoli, come attestano i risultati che  i vini svizzeri ottengono ai concorsi internazionali.

Ne avete abbastanza dei loghi che imperversano sugli ingressi dei ristoranti? Questa pletora di stelle, di cappelli da cuoco, di note, forchette e sigle diverse, si rivela tuttavia molto utile per assicurare a ognuno di avere trovato il ristorante che corrisponde al suo appetito e alla sua sete. Illustrazione in tre eccellenti indirizzi.

Là-Haut, Chardonne (Vaud)

Il talentuoso Mathieu Bruno ha rilevato questo ristorante panoramico con un successo immediato: “Poiché siamo nel bel mezzo dei vigneti, abbiamo a cuore proporre vini locali. I nostri clienti, tuttavia apprezzano di poter scoprire anche crus di Sciaffusa, Zurigo e Grigioni in particolare.” http://www.restaurant-la-haut.ch

Zum Hirschen, Villigen (Argovia)

« Non abbiamo sempre vini di tutte le regioni, ma ogni tre settimane cambiamo la nostra offerta, ciò che permette ai nostri clienti di fare delle piacevoli scoperte”, spiega Stephane Wirth, appassionato di vini. Un approccio ludico quanto pertinente. http://www.hirschen-villigen.ch

Conca bella, Vacallo (Ticino)

In questo ristorante dalla sontuosa enoteca, il vino è il fulcro e l’offerta è stata elaborata con l’aiuto di Paolo Basso, Miglior Sommelier del Mondo nel 2013. Ruth Montereale, la padrona, si rallegra di questa iniziativa che permette di valorizzare un’offerta di vini particolarmente straordinaria. http://concabella.ch

 

Imagine: Célia Russo, gerente di L'Envie (www.lenvie-morges.ch), Grande Rue 18 a Morges, espone fieramente i tre bicchieri d’oro sulla porta d’ingresso.

Tutte le notizie

Aziende correlate